Cittadinanza italiana, come controllare a che punto è la domanda

Chi ha chiesto di diventare italiano può controllare via internet, attraverso il sito del ministero dell’Interno https://cittadinanza.dlci.interno.it/ a che punto è la sua pratica di cittadinanza. In questa guida illustrata, spieghiamo come fare.

1) Se la domanda è stata presentata online, bisogna cliccare sulla voce “Cittadinanza” sulla colonna a sinistra e-mail utente e password utilizzati per l’invio. Anche se ci si è fatti aiutare dall’operatore di un patronato o da un altro professionista e non si ricordano le credenziali utilizzate, chiedere a loro. (Chi ha presentato una domanda cartacea vada al punto 5).

2) poi cliccare su Cittadinanza

3) quindi su “”Visualizza Stato della Domanda”, in questo modo si può sapere a che punto è la pratica

4) Se invece si clicca su “Comunicazioni”, si possono leggere tutte le comunicazioni relative alla pratica ricevute dalla Prefettura o dal Consolato (se la domanda è stata inviata dall’estero)

5) Chi, invece, ha presentato una domanda cartacea, deve prima andare sul sito del ministero dell’Interno https://cittadinanza.dlci.interno.it/ e cliccare su “Effettua Registrazione”:

6) Una volta inseriti i propri dati e completata la registrazione (si riceve una mail di conferma), bisogna accedere al sito utilizzando l’email e la password:

7) Quindi cliccare su Cittadinanza..

8) e poi su “Primo Accesso alla Domanda”:

9) Bisogna quindi associare la domanda cartacea alla proprie credenziali online. Basta inserire cognome, nome e data di nascita, il numero della pratica (quello che segue i codici k10/C o k10)., la prefettura e la data di presentazione, quindi ricopiare i caratteri di controllo e cliccare su “Cerca la domanda”.

10) Se i dati sono corretti, appare il messaggio: “Associazione Avvenuta con Successo”. Da questo momento in poi, per sapere a che punto è la propria pratica, basta entrare nel sistema, cliccare su “Cittadinanza” e poi su “Visualizza Stato della Domanda” o su “Comunicazioni” (vedi procedura dal punto 1)

Cittadinanza.info

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *